Da Lunedì a Venerdì: 8.45/12.00 - 14.15/16.00
info@entebilturbg.it (+39) 035.4120140

Sussidi lavoratore 2021 - Ente Bilaterale Alberghiero e Pubblici Esercizi

LE PRATICHE SI DEVONO PRESENTARE ESCLUSIVAMENTE ON LINE O CON RACCOMANDATA RR

Sussidi a favore delle lavoratrici e dei lavoratori iscritti all’Ente Bilaterale Alberghiero e Pubblici Esercizi

L1) Assistenza per figli disabili:
Sarà riconosciuto un contributo annuo (01/01- 31/12) ad un solo genitore ,ai lavoratori i cui figli disabili non hanno esercitato attività lavorativa nell’anno a cui si riferisce il contributo, pari a € 2.000,00 quale concorso spese per l’assistenza a figli disabili, con invalidità riconosciuta dalla Commissione Sanitaria della Regione Lombardia.

Il richiedente dichiarerà che il suddetto disabile è convivente e a carico del nucleo familiare, in quanto non supera il limite fiscale di legge nell’anno a cui si riferisce il contributo.

Come ottenere il rimborso:
La domanda deve essere inoltrata entro 90 giorni dal pagamento della fattura o ricevuta fiscale allegando relativo pagamento su apposito modulo.
Stampa e compila il modulo
• Completa la pratica on line tramite il sito eblink.it 
• In alternativa, solo se non è possibile fare la pratica on line invia la pratica tramite raccomandata RR specificando “Richiesta di rimborso sussidi”

——-

L2 ) Concorso spese “libri di testo/app didattiche” per i figli dei lavoratori  **
Ai figli dei lavoratori (purché non aggiudicatari di altre borse di studio o contributi regionali, statali o altri enti) che frequentino corsi di scuola statale o legalmente riconosciuta, compresi dunque
istituti comprensivi (scuola dell’infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di primo grado) scuola secondaria di secondo grado, universitaria o di qualificazione professionale, della durata minima di tre anni, sarà riconosciuto a un solo genitore per nucleo familiare un contributo annuo (01/01 – 31/12) di:
€ 450,00 ai lavoratori con un indicatore reddituale (ISEE) fino a 12.000,00 €;
€ 200,00 ai lavoratori con un indicatore reddituale (ISEE) oltre i 12.000,00 €, quale concorso spese per l’acquisto dei testi scolastici/app didattiche per tablet prescritte dalla scuola.

Come ottenere il rimborso:
La domanda di rimborso, dovrà essere inoltrate entro 90 giorni dal pagamento della fattura o ricevuta fiscale allegando relativo pagamento utilizzando apposito modulo.
Stampa e compila il modulo
• Completa la pratica on line tramite il sito eblink.it 
• In alternativa, solo se non è possibile fare la pratica on line invia la pratica tramite raccomandata RR specificando “Richiesta di rimborso sussidi”

L3) Concorso spese “mensa scolastica” per i figli dei lavoratori **
Ai figli dei lavoratori (purché non aggiudicatari di altre borse di studio o contributi regionali, statali o altri enti) che frequentino corsi di scuola statale o legalmente riconosciuta, compresi dunque
istituti comprensivi (scuola dell’infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di primo grado) scuola secondaria di secondo grado, universitaria o di qualificazione professionale, della durata minima di tre anni, sarà riconosciuto a un solo genitore per nucleo familiare un contributo annuo (01/01 – 31/12) di:
€ 450,00 ai lavoratori con un indicatore reddituale (ISEE) fino a 12.000,00 €;
€ 200,00 ai lavoratori con un indicatore reddituale (ISEE) oltre i 12.000,00 €, quale concorso spese per la contribuzione al costo della mensa scolastica dei figli.

Come ottenere il rimborso:
La domanda di rimborso, dovrà essere inoltrate entro 90 giorni dal pagamento della fattura o ricevuta fiscale allegando relativo pagamento utilizzando apposito modulo.
Stampa e compila il modulo
• Completa la pratica on line tramite il sito eblink.it 
• In alternativa, solo se non è possibile fare la pratica on line invia la pratica tramite raccomandata RR specificando “Richiesta di rimborso sussidi”

L4) Concorso spese “abbonamento trasporto pubblico studenti” per i figli dei lavoratori **
Ai figli dei lavoratori (purché non aggiudicatari di altre borse di studio o contributi regionali, statali o altri enti) che frequentino corsi di scuola statale o legalmente riconosciuta, compresi dunque istituti comprensivi (scuola dell’infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di primo grado) scuola secondaria di secondo grado, universitaria o di qualificazione professionale, della durata minima di tre anni, sarà riconosciuto a un solo genitore per nucleo familiare un contributo annuo (01/01 – 31/12) di:
€ 450,00 ai lavoratori con un indicatore reddituale (ISEE) fino a 12.000,00 €;
€ 200,00 ai lavoratori con un indicatore reddituale (ISEE) oltre i 12.000,00 €, quale concorso spese per il rimborso dell’abbonamento al trasporto pubblico dei figli.

Come ottenere il rimborso:
La domanda di rimborso, dovrà essere inoltrate entro 90 giorni dal pagamento della fattura o ricevuta fiscale allegando relativo pagamento utilizzando apposito modulo.
Stampa e compila il modulo
• Completa la pratica on line tramite il sito eblink.it 
• In alternativa, solo se non è possibile fare la pratica on line invia la pratica tramite raccomandata RR specificando “Richiesta di rimborso sussidi”

**I contributi per concorso spese “libri di testo”, mensa scolastica e “abbonamento trasporto pubblico studenti” per i figli dei lavoratori potranno essere fruiti per non più di n. 5 anni non consecutivi (per le famiglie numerose oltre i due figli, l’Ente prevede la fruibilità massima di tali contributi che passa da 5 anni a 8 anni); per anno, inoltre non potrà essere fruito più di due fra gli anzidetti contributi (cioè solo due fra concorso spese “libri di testo”, “mensa scolastica” e “abbonamento trasporto pubblico studenti”) da cumularsi al massimo ed eventualmente con un solo altro e diverso contributo( ad esclusione del contributo “spese sanitarie per figli disabili) da quelli citati. Quindi se si fruirà del contributo “mensa scolastica” ad esempio , si avrà diritto nell’anno a beneficiare anche del contributo “libri di testo o “abbonamento trasporto pubblico”, restando nel limite del massimale previsto (€450-€180) a sussidio.

——-

L5) Sussidio straordinario ai dipendenti in malattia/infortunio oltre il 180° giorno
Ai lavoratori che intendano beneficiare di quanto disciplinato dall’art. 175 e dall’art. 177 CCNL settore Commercio (proroga dell’astensione dal lavoro per un periodo massimo di 4 mesi dal 180¬∞ giorno di malattia), dunque anche in caso di infortunio come previsto dall’art. 177 CCNL citato, viene erogato un sussidio proporzionale al periodo di aspettativa e all’orario di lavoro dei contratti individuali, per un importo massimo di  2.000,00 cumulabile con quanto stabilito e riconosciuto dal CCNL per i lavoratori affetti da patologie gravi.

Come ottenere il rimborso:
La domanda deve essere inoltrata entro 90 giorni tramite apposito modulo.
Stampa e compila il modulo
• Completa la pratica on line tramite il sito eblink.it 
• In alternativa, solo se non è possibile fare la pratica on line invia la pratica tramite raccomandata RR specificando “Richiesta di rimborso sussidi”

——-

L6) Spese “libri di testo” ai lavoratori
Ai lavoratori studenti (purchè non beneficiari di altre borse di studio o contributi regionali o statali) che frequentino corsi di scuola secondaria di secondo grado, università e di qualificazione professionale statale o legalmente riconosciuta, della durata minima di tre anni, sarà riconosciuto un contributo annuo di € 300,00,per un massimo di cinque anni, quale concorso spese per l’acquisto dei testi scolastici.

Come ottenere il rimborso:
La domanda deve essere inoltrata entro 90 giorni dal pagamento della fattura o ricevuta fiscale utilizzando apposito modulo e allegando il relativo pagamento.
Stampa e compila il modulo
• Completa la pratica on line tramite il sito eblink.it 
• In alternativa, solo se non è possibile fare la pratica on line invia la pratica tramite raccomandata RR specificando “Richiesta di rimborso sussidi”

——-

L7) Concorso spese “Asili Nido”
Sarà riconosciuto un contributo annuo (01/01 – 31/12) ad un solo genitore pari a:
1)  150,00 ai lavoratori con un indicatore reddituale famigliare (ISEE) fino a 12.000,00 euro
2)  100,00 ai lavoratori con indicatore reddituale famigliare (ISEE) oltre i 12.000,00 euro
quale concorso spese per la frequenza dei figli dei lavoratori agli Asili Nido comunali o privati purché non beneficiari di contributi statali o regionali. Per usufruire del rimborso l’Azienda e il/la dipendente devono risultare in regola con il versamento delle quote contributive da almeno sei mesi prima della data della domanda.

Come ottenere il rimborso:
La domanda deve essere inoltrata entro 90 giorni dal pagamento della fattura o ricevuta fiscale, allegando il relativo pagamento utilizzando apposito modulo.
Stampa e compila il modulo
• Completa la pratica on line tramite il sito eblink.it 
• In alternativa, solo se non è possibile fare la pratica on line invia la pratica tramite raccomandata RR specificando “Richiesta di rimborso sussidi”

——-

L8) Concorso spese “abbonamento trasporto pubblico” ai lavoratori
Al lavoratore che faccia uso dei mezzi pubblici sarà riconosciuto, su base annua (01/01-31/12), il rimborso del 50% del costo di abbonamento (mensile o annuale) al trasporto pubblico, entro e nei limiti di un contributo annuo massimo di Euro 200,00.

Come ottenere il rimborso:
La domanda deve essere inoltrata entro 90 giorni dal pagamento della fattura o ricevuta fiscale, allegando il relativo pagamento utilizzando apposito modulo.
Stampa e compila il modulo
• Completa la pratica on line tramite il sito eblink.it 
• In alternativa, solo se non è possibile fare la pratica on line invia la pratica tramite raccomandata RR specificando “Richiesta di rimborso sussidi”

—–

L9) Concorso spese per assunzione regolare di badanti

Verrà riconosciuto ad un solo lavoratore per nucleo familiare (purché non aggiudicatario di contributi regionali, statali, comunali) e una sola volta nell’anno solare (01/1-31/12) iscritto all’Ente Bilaterale un rimborso pari a €200 per l’instaurazione di un rapporto di lavoro (con l’applicazione CCNL lavoro domestico) con assistente familiare convivente, per almeno 54 ore settimanali, finalizzato all’assistenza di familiari quali: coniuge (non separato), genitori, suocera o suocero.

Come ottenere il rimborso:
La domanda deve essere inoltrata entro 90 giorni dalla data del contratto utilizzando apposito modulo
Stampa e compila il modulo
• Completa la pratica on line tramite il sito eblink.it
• In alternativa, solo se non è possibile fare la pratica on line invia la pratica tramite raccomandata RR specificando “Richiesta di rimborso sussidi”

—-

Orari d’apertura degli sportelli delle associazioni di categoria: